Solo dove sei stato a piedi sei stato veramente, diceva Goethe.

Raggiungere una meta camminando, viaggiare facendo uso solo delle nostre gambe.

Assaporare lentamente e profondamente ciò che ci circonda, senza mediazioni.

Sentirsi parte integrante del mondo, seppur infinitesima.

Cogliere tutti i più piccoli dettagli presenti lungo il nostro cammino, e vederli mutare nel tempo.

Possedere la consapevolezza di essere presenti, di “sentire” personalmente il momento.

Essere i protagonisti del viaggio in ogni singolo istante.

sentieri e sentimenti: solo dove sei stato a piedi, sei stato veramente.

Camminare è sinonimo di vita, e di libertà.

le mie proposte di itinerari, tra sentieri tracciati nella natura più incontaminata, nuvole, cielo e l’emozione di essere presente

[pt_view id=”745420b3jq”]