Trentino Alto-Adige

Viaggio nella cucina pusterese: cinque consigli gastronomici

Le cose che mi hanno fatto innamorare profondamente dell'Alto-Adige? Il verde acceso dei prati, il profumo inebriante del pino cembro, i canederli, il colore delle Dolomiti al tramonto, il Kerner, l'aria pulita, frizzante, cristallina, il calore delle stube, la sua cultura del benessere, il clima mutevole, il poter toccare le nuvole con un dito, i paesaggi mozzafiato visti dalle cime dei monti, le mucche e i cavalli al pascolo, le finestre fiorite, la zuppa d'orzo, le medagliette dei rifugi, l'Hugo, l'amore per i dettagli, i sentieri, la neve a fine agosto, lo strudel di mele con la salsa di vaniglia, il piumone, il Lagrein, i fiori di zafferano, lo speck, le Kaiserschmarren.. (altro…)

Di Valentina, fa